COSA VEDERE IN ROAD TRIP A CANBERRA

COSA VEDERE IN ROAD TRIP A CANBERRA

Siamo quasi giunti al termine del nostro Road Trip in Australia, ed abbiamo deciso di dedicare questo articolo ad una meta che non è ancora diventata molto “famosa” a livello turistico.

Avete capito di che destinazione parliamo?

Proprio di Canberra, l’ancora poco conosciuta Capitale d’Australia; (Eh già, non Sydney come in molti pensano) una città piccolina sorta nell’entroterra del Continente, di soli 370.000 abitanti, situata sulle rive del lago Burley Griffin e caratterizzata da inverni rigidi ed estati bollenti.

Ma prima di raccontarvi dei posti da vedere se decidete di programmare un road trip a Canberra, questa città a misura d’uomo, vorremmo condividere con voi alcune curiosità che abbiamo scoperto, che sicuramente vi stupiranno, come hanno stupito noi d’altronde.

Cosa vedere in road trip a Canberra, Vista della Parliament House dal AWM
Vista della Parliament House dal AWM

STORIA

Canberra è stata proclamata “CAPITALE D’AUSTRALIA” nel 1908, dopo una serie di dibattiti tra Sydney e Melbourne che reclamavano entrambe il titolo di Capitale, e come si suol dire :”Tra i due litiganti, il terzo gode!”.

Solamente in seguito alla proclamazione fu avviata la progettazione della città, precisamente i lavori iniziarono nel 1913 e proseguirono fino alla fine della II Guerra Mondiale, a causa dei rallentamenti dovuti alle guerre e dalla grande depressione degli anni ’20.

PROGETAZIONE

Una delle particolarità che differenzia Canberra dalle altre grandi metropoli australiane è proprio la sua progettazione urbanistica.

L’architetto americano Walter B. Griffin, insieme alla moglie e collega Marion M. Griffin, hanno progettato la pianta urbanistica di città seguendo il progetto di “città giardino“, già molto usato in America, che accentuava l’importanza di grandi spazi verdi all’interno di una città, creando quindi un’ambiente aperto e non opprimente. 

Come Washington, Brasilia e Ottawa, Canberra è stata dunque progettata appositamente al fine di ospitare il Parlamento ed altre istituzioni politiche ed economiche, e i due architetti fecero in modo che il punto di riferimento della città fosse proprio il “The Parliament House“, e che fosse visibile da ogni punto della città. Non vi sembra incredibile? 

Cosa vedere in road trip a Canberra, Vista di Canberra da Capital Hill
Vista di Canberra da Capital Hill

CANBERRA DA VIVERE

Questa è una città dalla vocazione “lavorativa“, che insieme agli inverni rigidi e alla lontananza dall’Oceano, ha fatto si che non entrasse mai del tutto nei cuori degli Australiani, sebbene sia comunque una città molto interessante e vivace, ricca di eventi e di ristoranti stellati, oltre ad essere “politicamente seriosa“. 

ORIGINE DEL NOME

Ci sono due scie di pensiero riguardo all’origine del nome. La prima è che il nome derivi da una località inglese che si chiama “Canberry” metre l’altra è che il nome avrebbe origine dalla parola aborigena “Kanbera” che significa “posto d’incontro”.

Secondo voi quale delle due potrebbe essere la vera fonte a riguardo?

A noi piace di più la seconda opzione, proprio perchè effettivamente Canberra è stato il “punto d’incontro” a livello politico tra le rivali Sydney e Melbourne!

COSA VEDERE A CANBERRA

THE PARLIAMENT HOUSE

Simbolo della Capitale d’Australia, il Parlamento ci ha lasciato senza fiato! Si trova a “Capital Hill” ed una volta arrivati in cima siamo rimasti basiti dalla vista mozzafiato che questo posto ha da offrire e per un attimo ci siamo sentiti trascinati a Washington D.C.

Una cosa molto interessante riguardo al Parlamento, oltre alla bellezza esteriore, è che è possibile visitarlo all’interno, però noi soliti sfortunati non ne abbiamo avuto la possibilità, in quanto era chiuso per ragioni politiche.

Vi consigliamo comunque di fare una capatina, guisto per ammirarne l’imponenza che simboleggia l’importanza di Canberra.

QUESTACON

E’ il Centro Nazionale della Scienza e si trova in riva al Lago Burley Griffin. E’ uno di quei posti in cui direte “Ok, sono qui e non posso perdermelo!”

Infatti non dovreste, perchè questo museo ospita spesso delle mostre legate alle nuove tecnologie e alle nuove scoperte scientifiche.

Tranquilli, non dovrete essere degli scienziati per capirne il significato, anzi, grazie alle illustrazioni e alle spiegazioni alla portata di tutti potrete fare un viaggio alla scoperta della scienza, un pò come abbiamo fatto noi, sebbene non siamo mai stati delle cime in matematica o in scienza. Quindi..LET’S DO IT!

AUSTRALIAN NATIONAL BOTANIC GARDEN

In uno dei caldi pomeriggi passati a Canberra, abbiamo deciso di immergerci nel verde dei 90 ettari dedicati a questi meravigliosi giardini che ospitano la più ricca collezione di flora di tutta l’Australia e tra le ombre della “Rain Forest” ci siamo lasciati trasportare dagli inebrianti profumi dei fiori australiani come il Yellow Cowslip Orchid o la Start Desert Rose.

AUSTRALIAN WAR MEMORIAL

L’ultimo del nostro elenco di cosa vedere in road trip a Canberra, ma il primo nei nostri cuori, è l’Australian War Memorial, che ci ha davvero stupito.

Prima di tutto vogliamo informarvi che l’entrata al museo è completamente gratuita, il che non è male se si pensa che ci è servita più di mezza giornata per visitarlo; inoltre, una volta entrati nella hall ci è stato chiesto “Volete partecipare alla visita guidata gratuita?” e mi ricordo che ci siamo guardati e abbiamo risposto “ASSOLUTAMENTE Sì!”.

Beh ragazzi vi dobbiamo dire che è stata una delle migliori scelte prese in questo Road Trip!

Infatti nel nostro “gruppo” eravamo solo noi e la guida, una gentile signora che prestava volontariato come guida turistica al fine di insegnare alle persone l’importanza dei soldati che hanno prestato servizio durante il periodo della Guerra; ci ha raccontato curiosità, informazioni e storie di persone che sono sopravvissute alle guerre e testimonianze raccontate dai familiari di chi, purtroppo non ce l’ha fatta.

Insomma ragazzi, il Military Museum e l’Australian War Memorial è una tappa che non deve assolutamente mancare se decidete di visitare Canberra.

Cosa vedere in road trip a Canberra,  Memorial Courtyards
Memorial Courtyards, Canberra

MEMORIAL COURTYARDS

Una particolarità che ci ha lasciati esterrefatti del “Memorial Courtyards“, che si trova in prossimità della tomba degli “Unknown Soldiers”, è stato trovare tantissimi papaveri finti appesi lungo tutta la parete nel quale sono stati scritti i nomi dei soldati che hanno perso la vita in guerra.

Questi fiori danno un aspetto stranamente positivo a quello che in realtà non è altro che un muro del pianto, un pò come un barlume di speranza alla fine di un tunnel colmo di tristezza e sofferenza. 

Per concludere, vogliamo dedicare due righe al Free Camping in cui ci siamo fermati a campeggiare, alle porte della Capitale Australiana e vicino all’ormai prosciugato Lake Geroge (di cui parleremo più avanti); Guerney VC Rest Area, un area di sosta gratuita immersa nel verde ai piedi di una collina, nel quale potrete rilassarvi, accendere un fuoco ed abbandonarvi sotto le stelle.

967