UNA GIORNATA A ROTTNEST ISLAND

Hai bisogno di staccare la spina dalla routine cittadina di Perth? O magari sei solo di passaggio, ma desideri avventurarti alla scoperta di un posto incontaminato e bagnato dall’acqua cristallina dell’Oceano Indiano?

Allora una delle tappe fondamentali che devi assolutamente visitare, anche in giornata, è Rottnest Island.

Rotto”, come viene chiamata dagli australiani, è un isola che si trova a circa un’ora di traghetto da Perth ed è famosa, oltre che per la sua straordinaria bellezza, perché ospita “l’animale più felice al mondo”.

Sai qual’è l’animale più felice al mondo?

Rottnest Island è infatti nota per essere la culla del più tenero e fotogenico animale al mondo, vantando il primo posto al mondo ad ospitare la popolazione più numerosa di questi piccoli marsupiali che in quest’isola riescono a riprodursi e a vivere una vita pacifica e tranquilla grazie all’inesistenza di alcun tipo di predatore che possa mettere a repentaglio l’incolumità di questa specie. 

Hai capito di che animale si tratta?

Esatto, il QUOKKA! 

Questi piccoli e graziosi animaletti dunque, abbondano sull’isola e non hanno paura della presenza umana, tanto da avvicinarsi spesso ai visitatori che ne approfittano per scattare dei simpatici selfie. 

COME ARRIVARE A ROTTNEST ISLAND

Esistono due opzioni per arrivare sull’isola di Rottnest; la prima opzione prevede l’uso dell’elicottero (l’opzione più avventurosa ma anche più costosa), mentre la seconda, di cui vi parleremo, è quella di utilizzare il Ferry, dove potrai scegliere la partenza da: 

Hillarys, con rottnestfastferries e se inserisci il codice HELLOPERTH al momento della prenotazione, riceverai uno sconto del 20% sul prezzo originario del biglietto che si aggira intorno ai 70 AU$;

Fremantle, con rottnestexpress se sceglierete il pacchetto “ferry+noleggio della bicicletta” (da ritirare una volta arrivati sull’isola), ti consigliamo di inserire il codice BIKE30, così da avere uno sconto sul prezzo complessivo del pacchetto per un totale approssimativo di 91 AU$.

Una giornata a Rottnest island, Lorena che studia la mappa di Rottnest Island da DOME
Lorena che studia la mappa di Rottnest Island da DOME

TOUR DELL’ISOLA

Arrivati al porto di Rottnest Island alle 9 di mattina, ci dirigiamo verso la caffetteria DOME per prenderci un bel caffè e per dare un’occhiata veloce alla mappa dell’isola che ci era stata data durante il tragitto in aliscafo.

Dopo esserci ricaricati ed esserci consultati sul percorso dal quale partire, eravamo dunque pronti per andare a prendere le biciclette noleggiate con il pacchetto (menzionato poco fa) e per affrontare una lunga pedalata tra colline e spiagge incantate, tra salite e discese, tra quokka e panorami mozzafiato. 

Eh sì perchè, essendo un isola di 19 km², è possibile (e consigliabile) noleggiare una bicicletta con casco e lucchetto, in modo da poter girare ed esplorare l’isola in una giornata, e di fermarsi in alcune delle 63 spiagge che Rottnest Island ha da offrire. 

63, hai letto bene!

Dunque, essendo partiti da Fremantle, avevamo già il noleggio della bicicletta incluso nei nostri biglietti, perciò una volta arrivati a “Pedal e Flipper” abbiamo potuto prendere le biciclette senza dover aspettare o compilare nessun documento; come si dice..

“Pronti via!”

THOMSON BAY

Partiti in direzione Sud (avevamo optato per il giro dell’isola in senso orario), dopo nemmeno 5 minuti di pedalata eccoci raggiungere la baia di Thomson Bay, e alla vista di quella irresistibile spiaggia dorata, non poteva che venirci voglia di fermarci ed immergerci in quelle acque cristalline. 

Freschi e raggianti dopo quella nuotata, ricominciamo a pedalare e ci dirigiamo verso Henrieta Rocks.

Il percorso iniziava ad essere un pò collinoso e quindi più faticoso, ma costeggiava delle splendide spiagge bianche ed immacolate dove l’oceano dalle mille sfumature di blu, faceva da cornice perfetta ad un paesaggio meraviglioso. 

Una giornata a Rottnest Island, Spiaggia di Thomson Bay
Spiaggia di Thomson Bay

HENRIETA ROCKS

Una volta arrivati a Henrieta Rocks, notiamo con piacere la presenza di un relitto di una nave spuntare fuori dall’acqua, nel quale è possibile fare snorkeling e vedere una grande varietà di pesci variopinti che popolano ogni angolo di questo antico relitto.

Quindi, incuriositi, leghiamo le biciclette e scendiamo lungo la rampa di scale che raggiunge la spiaggia e tra una foto e l’altra, ci scappa un altro tuffo!

Che ci volete fare, l’acqua è così bella qui!

PARKER POINT 

Parker Point è una delle baie più famose dell’isola nonché una delle più mozzafiato, con la sua distesa di sabbia bianca, di frange di corallo e di scogliere rocciose. 

Situato all’estremità sud-est dell’isola, distante circa 15 minuti di bicicletta da Henrieta Rocks, ed anche qui, come nello stop precedente, abbiamo scattato altre foto ed iniziato ad intravedere qualche Quokka qua e là.

Poi scendendo lungo la scalinata abbiamo potuto ammirare la spiaggia in tutta la sua bellezza dalla posizione migliore ovvero in riva al mare.

LITTLE SALMON BAY

Letteralmente a 500 metri da Parker point, si trova Little Salmon Bay ovvero una delle baie più famose dell’isola di Rottnest. 

È il posto preferito dalle famiglie in quanto è riparato dalle correnti dell’Oceano Indiano, quindi perfetto per i bambini, ed allo stesso tempo è anche un ottimo posto per lo snorkeling. 

Dove su quest’isola non è un ottimo posto per lo snorkeling? 

SALMON BAY

Subito dopo la “Little Salmon Bay”, eccoci arrivare a “Salmon bay”.

Situata nella parte meridionale dell’isola di Rottnest, Salmon Bay vanta un incantevole tratto di costa, che comprende spiagge di candida sabbia bianca e acqua cristallina, che ci ha tolto il fiato non appena siamo arrivati. 

Questa volta però non abbiamo fatto il bagno per un semplice motivo… Eravamo diretti alla Wadjemup Lighthouse.

Una giornata Rottnest Island, Lorena e Quokka
Lorena e un Quokka

WADJEMUP LIGHTHOUSE

Visto che si tratta di un faro, la strada è tutta in salita, tuttavia la fatica sarà ricompensata non solo dal panorama dell’intera isola che potrai ammirare una volta in cima, ma anche per l’infinità di Quokka che ti si presenteranno lungo la strada.

Già, infatti io e Ale non abbiamo resistito e siamo scesi dalle biciclette per scattare qualche selfie ed accarezzare questi simpatici marsupiali che credeteci, vi verrà voglia di adottare come animale domestico.

Il faro di Wadjemup, comunque, sorge nel centro dell’isola e fu costruito nel 1896. 

Non molti sanno che è situato a circa 38 metri di altezza, il che lo rende il quarto faro più alto in Australia e ha sostituito l’originale struttura di 20 metri costruita nel 1849 dai prigionieri aborigeni. 

Nelle giornate più limpide, inoltre, da questa posizione è possibile vedere la bellissima città di Perth, poiché è stato costruito sul punto più alto dell’isola.

MARY COVE

Scesi dal promontorio, abbiamo continuato il nostro giro visitando Mary Cove.

Questa piccola baia è particolare in quanto il colore dell’acqua e del fondale sfuma dal verde marino al blu oceano, ma nonostante questo la cristallinità dell’acqua rimane unica.

Una delle tante spiagge di Rottnest Island

LITTLE ARMSTRONG BAY 

Visto che quando ci si diverte il tempo vola, non mancava molto allo scadere della nostra permanenza sull’isola di Rottnest.

Quindi dovevamo approfittare dell’ultima spiaggia che avremo visitato per rilassarci e fare un ultimo bagno prima di riprendere le biciclette e tornare al porto.

Situata nella parte settentrionale dell’isola di Rottnest, Little Armstrong Bay è una zona popolare per le attività ricreative, come nuoto, snorkeling e immersioni. 

Little Armstrong Bay è un must per gli amanti dello snorkeling, in quanto ospita un habitat marino molto ricco e particolare, tra scogli, coste sabbiose e acque turchesi. 

E proprio qui, in questa baia tranquilla, che abbiamo deciso di sdraiarci sulla soffice sabbia bianca per fare un “power nap” ed un tuffo rinfrescante, in modo da recuperare un pò di energie e finire la nostra avventura in bellezza.

Nel tornare al porto, abbiamo optato per un percorso alternativo che passa per il centro dell’isola, dove sono presenti diversi piccoli laghi sparsi qua e là, tra sentieri alberati che hanno reso il percorso più fresco e rilassante. 

La distanza da Little Armstrong Bay al negozio di biciclette dal quale abbiamo noleggiato le bici è è di circa 20 minuti passando per il centro, mentre è un pò più veloce (circa 10-12 minuti) se si prosegue lungo la costa.

In conclusione, Rottnest Island è un MUST per chi si trova nei dintorni di Perth poiché ti ritroverai davanti a paesaggi meravigliosi, spiagge incontaminate e mare cristallino.

inoltre potrai scattare divertentissimi selfie insieme ai Quokka, che si metteranno in posa con te per degli scatti da urlo!

TIP
- Porta con te della crema solare in quanto l’isola è molto ventilata e per questo motivo non avrai la percezione della pelle che si arrossa. Non fare come noi... COSPARGITI DI CREMA! :) 

- Porta con te qualche snack o qualche panino, in quanto sull’isola sono presenti alcuni negozi e ristoranti, ma solo nella zona nord-est e sono, tra l’altro, piuttosto costosi.
719

I TOUR CHE CONSIGLIAMO A Rottnest Island…
cosa aspetti a prenotare?